SACI Body Archives 4 Exhibition

From 04-19-2016 To 04-20-2016

Body Archives 4

April 19, 2016

Opening: Tuesday, April 19 from 5-7pm (free entrance)

Selected works by SACI Body Archives students: Piera Bochner, Sofia García Conde Gallastegui, John Gingrich, Phoebe Killea, Juliette Myers, Meaghan Sweeney, Brenna Tierney

Curated by Dejan Atanackovic

The fourth exhibition of the project-course Body Archives carried out in collaboration between the Museum of Natural History and SACI opens on Tuesday, April 19, at the Florentine Museum of Anthropology. Students of the course, taught by professor Dejan Atanackovic, worked during the academic semester on the themes related to the representation of the human body, by visiting the museum collections of the University of Florence in a dialogue with experts in various scientific disciplines.

Working on the notion of otherness, with the attempt to define the other of our time, the SACI students have developed art projects that address the topic from various points of view, in relation to the specific content of the Museum of Anthropology, trying therefore to offer, through their interventions, an alternative reading of the museum itself.

The course this semester also included a visit to the natural history and medical collections in Vienna, with the aim to observe the ties between the two historical realities, Florentine and Viennese, particularly in the era of the creation of the scientific collections of the late 1700s. See SACI’s Body Archives class excursion to Vienna.

Dealing with the issues of nutrition, initiation rites, skin, geographical maps, travel and memory, the students’ works include video and dia projections, objects, installations, performative acts and more.

The exhibition remains open until the next day, Saturday, April 16, 9:30am-4:30pm.

The course Body Archives has been a part of SACI program since 2014. The visits to the extraordinary Florentine collections, only partially open to the public, contribute to the dialogue on the representation of nature and human body, to the ways of sharing knowledge and interaction between art and science.

A cura di Dejan Atanackovic
 
Venerdì, 15 aprile, al Museo di Antropologia di Firenze, si inaugura la quarta mostra del progetto Archivi del corpo svolto in collaborazione fra il Museo di Storia Naturale di Firenze e il programma universitario statunitense SACI. Gli studenti del corso Body Archives, tenuto dal docente Dejan Atanackovic, hanno lavorato durante il semestre accademico sui temi della rappresentazione del corpo umano, visitando le collezioni museali dell’Università di Firenze, in dialogo con gli esperti in varie discipline scientifiche. 
 
Lavorando sul tema dell’alterità, e con il tentativo di definire l’altro del nostro tempo, gli studenti hanno sviluppato progetti artistici che affrontano il tema dai vari punti di vista, sempre in relazione ai contenuti specifici del Museo di Antropologia, cercando di offrire, con i loro interventi una diversificata lettura del Museo stesso. 
 
Il percorso didattico ha incluso inoltre la visita ai musei di storia naturale di Vienna, con l’obiettivo di osservare i legami fra le due realtà storiche, quella fiorentina e quella viennese, in particolare nell’epoca della creazione delle collezioni scientifiche del fine ‘700. 
 
Trattando i temi del nutrimento, dei riti iniziatici, della pelle, delle mappe geografiche, del viaggio e della memoria, i lavori includono video e dia proiezioni, oggetti, installazioni, atti performativi ed altro.
 
L’esposizione rimane aperta fino al giorno dopo, sabato 16 aprile dalle 9.30 alle 16.30.
 
Il corso Archivi del Corpo (Body Archives) della SACI si svolge dal settembre 2014, in dialogo con gli esperti dei musei, e ha aperto agli studenti le possibilità di assistenza e volontariato nelle strutture particolari del museo, come l’archivio fotografico del Museo di Antropologia. Le visite alle straordinarie collezioni, solo in parte aperte al pubblico, contribuiscono al dialogo sulle rappresentazioni della natura e del corpo umano, sulla divulgazione dei saperi e sui possibili metodi di interazione fra l’arte e la scienza.
 
SACI è un programma universitario statunitense fondato a Firenze nel 1975, dedicato agli studi d’arte. Collabora con numerose università negli Stati Uniti e offre
programmi di studio che favoriscono progetti d’interazione con la città e l’incontro fra
le culture.

Museum of Anthropology
Via del Proconsolo 12
Florence 

Museum admission is free.